“Dante, Amor mi mosse” di D’Uva – Rossi – Astrid (a cura di C. Gambale)

Scritto da Noemi

Pubblicato il 16 Aprile 2021

Torna l’appuntamento con Carla Gambale, creatrice di Tararabundidee, blog dedicato al mondo della letteratura nelle sue più ampie sfaccettature. Per il nostro blog, come sapete, Carla si occupa di consigliarvi una serie di graphic novel a tema storico e archeologico. Oggi, insieme a lei, è il turno di una lettura che ci introduce al clima dantesco della prossima settimana!

—————

Amata da Dante e odiata un po’ da tutti gli studenti e le studentesse (chi non ha mai pensato che se gli avesse dato un po’ più di corda non avremmo dovuto studiare una Commedia così lunga?), Beatrice Portinari è sublimata dalla poesia dantesca, la conosciamo solo attraverso le parole del Sommo, ma di lei, davvero non ci è dato sapere nulla. 

Alessio D’Uva, Filippo Rossi e Astrid ribaltano la situazione. In Dante Alighieri, Amor mi mosse, Kleiner Flug, è il punto di vista di Beatrice ad emergere. La musa del più grande poeta italiano prende la parola e racconta tutto: il primo incontro a 9 anni, il saluto, le donne schermo. Racconta di lei e di come veglia e protegge Dante, nel suo viaggio più meraviglioso e pericoloso: quello attraverso i Tre Regni.

La vediamo allora preoccupata, che dalla Candida Rosa dove risiedono i beati, scalpita e cerca di raggiungere il suo amato Durante, ma non può, non finché Dante non ha superato l’Inferno e il Purgatorio. Beatrice è una presenza fissa anche quando Dante è in preda al panico nel suo periglioso tragitto, fino a che, nel Giardino dell’Eden non avviene il tanto sperato incontro. Beatrice non è certo dimentica delle attenzioni di Dante verso altre fanciulle, ma… Amor c’ha nullo amato amar perdona, quindi. 

I disegni di Astrid, illustratrice toscana, sono accoglienti e minimalisti, una splendida cornice per contenere i testi di Alessio D’Uva e Filippo Rossi che s’ispirano al dantesco linguaggio stilnovista, regalandoci un’opera raffinata e coinvolgente. 

Questo mese il fumetto sarà inoltre pubblicato in una nuova veste ed oltre ad essere corredato da una nuova copertina, “Dante Alighieri, Amor mi mosse” sarà ricco di materiale inedito, non solo grafico ma anche letterario: ci sarà infatti una parafrasi a fumetti di un canto della Vita Nuova.

Ma la casa editrice non ha finito le novità riguardanti il nostro amato Dante, infatti quest’anno è prevista l’uscita di nuovi fumetti in cui s’indagheranno altri temi della poetica dantesca: l’amicizia, la politica e l’esilio.

Non ci resta che iniziare questa avventura!

©Carla GambaleTararabundidee per Associazione Ambrosia

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli che Potrebbero Interessarti…